Chi sono

Riccardo Ricci

Ciao a tutti.

Mi chiamo Riccardo Ricci, sono di Genova e ho 38 anni.

Fin da piccolo sono sempre stato attratto da tutto ciò che era innovativo e tecnologico, in particolare dalle scoperte ed invenzioni nei settori dell’elettronica e dall’informatica, cosa che mi ha poi portato a seguire un percorso di studi scientifico, fino a conseguire la laurea in Ingegneria Elettronica e ad iniziare a lavorare come consulente informatico per importanti realtà aziendali italiane.

Ora sicuramente ti chiederai: “Perché dovrei farmi spiegare tematiche come la crescita personale ed il pensiero positivo da un ingegnere, cioè da una persona estremamente razionale?”

Ti rispondo brevemente: ad un certo punto della mia vita, ho iniziato pian piano ad abbandonare la visione puramente razionale e meccanicistica della vita, che ho ereditato dalla mia formazione scientifica, in favore di una un po’ più spirituale, appassionandomi di argomenti che non c’entravano praticamente nulla con i miei studi accademici e la mia carriera professionale, in particolare: Programmazione Neuro Linguistica, crescita personale, crescita finanziaria.

Ciò è dovuto anche al fatto che mi siano capitati fra le mani, praticamente in contemporanea, i seguenti libri:

  1. Il potere dell’inconscio e della PNL, di Richard Bandler.
  2. Padre ricco, padre povero, di Robert Kiyosaki.
  3. Autostima.net, di Giacomo Bruno, che non è un libro, ma è un ricchissimo catalogo di ebook di crescita personale e finanziaria di cui ho acquistato alcuni dei titoli che a me parevano più interessanti per la mia formazione. Se l’argomento ti interessa, ti invito a dare un’occhiata a questo sito perché sicuramente vi troverai tantissimi titoli che potranno soddisfare tutte le tue curiosità in materia.

Ho iniziato in questo modo un mio personalissimo percorso di crescita, che mi ha portato a conoscere le opere di numerosi autori del settore della PNL e della crescita personale. Ho letto con estrema attenzione moltissimi libri, ho seguito alcuni corsi di formazione per accrescere ulteriormente la mia “fame di conoscenza” in questi campi, e nel frattempo ho anche preso parte ad un coaching tenuto da una mia carissima amica in ambito di crescita e miglioramento personale, che ha influenzato parecchio il mio modo di pensare e di relazionarmi alle altre persone e alla vita.

Visto che stavo passando un momento molto particolare della mia vita, ho iniziato ad interessarmi e a studiare le tecniche per sviluppare un pensiero positivo ed avere quindi un miglior atteggiamento verso la vita. Il risultato di tutto ciò è che oggi considero uno dei miei punti di forza quello di riuscire a pensare positivamente (quasi) sempre, anche durante i periodi di difficoltà o di crisi come quello che stiamo vivendo in questo momento nel mondo.

Ti riporto qui la frase di una persona, di cui non faccio il nome per ora, che ho avuto l’onore di sentir parlare e che mi ha molto illuminato nel mio percorso di crescita personale: “Nella vita, essere positivi o negativi costa uguale. Ma da positivi si vive molto meglio, quindi tanto vale essere positivi piuttosto che negativi. O no?

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestCheck Our Feed