Chi conosce gli altri è sapiente, chi conosce se stesso è illuminato. Chi vince gli altri è potente, chi vince se stesso è forte. (Laozi)

Posted in Pensieri per mia figlia

Chi conosce gli altri è sapiente, chi conosce se stesso è illuminato. Chi vince gli altri è potente, chi vince se stesso è forte. (Laozi)

Il grande filosofo cinese Laozi, nella frase di oggi, fa importanti affermazioni sul confronto fra sé stessi e gli altri. In particolare, si sofferma sul fatto che l’io è un po’ il nostro peggior nemico.

Infatti tutti noi abbiamo paura di quello che sta al di fuori di noi, o al di fuori della nostra zona di comfort: le persone che ci circondano, le situazioni che non riusciamo a controllare, le avversità della vita. Ma spesso non ci rendiamo conto che colui che dovremmo temere come peggior nemico in realtà è dentro di noi, siamo noi stessi.

In questo bellissimo aforisma, afferma che la sapienza sta nel conoscere gli altri. Le altre persone sono estremamente eterogenee, ed è difficilissimo conoscerle, per cui chi lo fa deve essere veramente sapiente. Tuttavia conoscere anche sé stessi è segno di grande illuminazione. E l’illuminazione è molto di più della semplice sapienza, perché implica un avvicinamento al divino, un elevarsi al di sopra di tutte gli altri esseri umani.

Nella seconda parte della frase, invece dice che vincere gli altri, sconfiggerli, denota una grande potenza. Su questo non c’è nulla da dire, perché se uno sconfigge tanti nemici è indubbiamente potente. Ma sconfiggere sé stessi invece è segno di forza, qui intesa come forza mentale e spirituale, piuttosto che forza fisica.

Quindi, figlia mia, per prima cosa, cerca di conoscere bene te stessa, considerandoti quasi una tua nemica, e vedrai che riuscirai a raggiungere enormi traguardi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestCheck Our Feed