Gli uomini buoni cercano perennemente di migliorarsi. (Confucio)

Posted in Pensieri per mia figlia

Gli uomini buoni cercano perennemente di migliorarsi. (Confucio)

Anche in questo caso, come era già accaduto in passato, occorre fare una precisazione di “politically correctness”, cosa che forse ai tempi di Confucio non veniva presa in grande considerazione (e forse non esisteva neppure). Infatti, bisognerebbe riscrivere la frase come: “Gli uomini buoni E LE DONNE BUONE cercano perennemente di migliorarsi”.

Perché il miglioramento continuo non è solo una prerogativa maschile, ma anche femminile… e ci mancherebbe altro.

Comunque, tornando a noi, analizziamo bene la frase, perché sulla parte del miglioramento non ci sarebbe molto da dire: ognuno di noi dovrebbe sempre cercare di migliorarsi, non considerarsi mai perfetto, ma ad ogni piccolo miglioramento personale dovrebbe alzare l’asticella e puntare sempre un po’ più in là, un passo alla volta.

Questo comporta l’ormai celebre uscita dalla zona di comfort, tanto temuta ed evitata dalla maggior parte della gente, ma senza di essa non ci può essere alcuna crescita né miglioramento.

L’altra cosa su cui vorrei soffermarmi è la parola “buoni”: io penso che tutti dovrebbero cercare sempre di migliorarsi, ma solo alcuni lo fanno veramente.

E qui Confucio con “buoni” non intende solo le persone di buon cuore o “di buona volontà” (con termine biblico), ma anche, e soprattutto, le persone intelligenti, che sono quelle che più capiscono che non devono mai considerarsi arrivate, ma continuare a fissarsi obiettivi su obiettivi e cercare di raggiungerli.

Quindi, figlia mia, non fermarti mai, non considerarti mai arrivata in un punto, ma qualunque cosa tu stia facendo, cerca sempre di migliorare te stessa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestCheck Our Feed