Falsi miti del pensiero positivo

Posted in Pensiero Positivo

Falsi miti del pensiero positivo

Mio caro lettore, o mia cara lettrice, scrivo questo articolo perché voglio dare una risposta chiara e definitiva ad alcune delle domande, o richieste di chiarimenti, che più frequentemente mi vengono fatte via mail.

Forse tu stesso/a mi hai scritto per chiedere informazioni in merito a questi argomenti, che ho deciso di raccogliere in un articolo al fine di dare ad essi una risposta, una volta per tutte.

Ecco quindi che presento a te quelli che ho deciso di chiamare “falsi miti del pensiero positivo“.

 

Falso mito n.1: “Pensare positivo equivale a negare l’esistenza dei problemi”

Questo è assolutamente falso: negare l’esistenza dei problemi è da persone irresponsabili ed è controproducente (oltre che pericoloso).

Al contrario, pensare positivamente parte dall’accettazione del fatto che esistano i problemi, dalla presa di coscienza di essi e dalla realizzazione di una soluzione creativa di questi problemi.

 

Falso mito n.2: “Chi pensa positivo è sempre felice”

Anche questo non è necessariamente vero. E’ vero che il pensiero positivo porta alla felicità, e che chi ha un modo di pensare ed un atteggiamento positivo è generalmente più felice rispetto alla media delle altre persone, ma questa condizione non è perenne! 🙂

Può essere benissimo che anche il più bravo pensatore positivo abbia dei momento di tristezza o sconforto, ma è bravo a non farsi abbattere o farsi sopraffare da queste situazioni, e riesce a venirne sempre fuori e ritrovare l’ottimismo.

 

Falso mito n.3: “Pensiero positivo e Legge di Attrazione sono la stessa cosa”

Pensiero positivo e Legge di Attrazione sono due cose ben diverse:

  • Il Pensiero positivo è l’atteggiamento mentale che ammette solo pensieri, parole ed immagini che portano a crescita, espansione e successo.
  • La Legge di Attrazione è il principio universale, ben spiegato nel libro “The Secret” di Rhonda Byrne, in base al quale ognuno di noi attrae nella propria vita quello a cui pensa e su cui concentra maggiore attenzione.

Già dalle definizioni si vede che sono due concetti totalmente diversi, tuttavia sono strettamente legati fra loro.

Infatti, chi pensa in maniera positiva generalmente attrae nella vita cose e situazioni positive; al contrario chi pensa negativamente attrae cose spiacevoli e negative.

 

Mi auguro che questa carrellata di falsi miti del pensiero positivo ti possa tornare utile per chiarire alcuni dei tuoi dubbi, se ancora ne hai, sull’argomento.

Ti ricordo inoltre, che per ulteriori informazioni sempre scaricare il mio report “3 semplici tecniche per iniziare a formulare pensieri positivi” inserendo il tuo nome ed indirizzo email nel box in basso, oppure andando su  uesta pagina.

Ti auguro una buona lettura e tanti pensieri positivi!!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestCheck Our Feed