Vivere nel “qui ed ora”

Posted in Pensiero Positivo

Vivere nel “qui ed ora”

Oggi è il primo maggio.

Augurandoti una serena Festa dei Lavoratori, ti ricordo che uno dei presupposti del pensiero positivo è quello di vivere nel qui ed ora.

Il senso di tutto questo sta nel riuscire a vivere il presente, alla giornata, senza rammaricarsi per quello che è accaduto nel passato, che tanto non può essere cambiato, né preoccuparsi per quello che accadrà in futuro, che generalmente è sbagliato.

E’ molto, molto difficile fare questo, perché fin da piccoli siamo stati educati a “pensare al futuro”, piuttosto che vivere nel presente, ma con un po’ di esercizio si può fare, come tutte le cose.

Per esempio, puoi dare un’occhiata al mio report “3 semplici tecniche per iniziare a formulare pensieri positivi”, che puoi scaricare lasciando il tuo nome e la tua mail nel form alla fine di questo articolo.

Inoltre ti consiglio di ascoltare, in tal proposito, cosa ha detto qualche giorno fa il bravissimo Giancarlo Fornei, noto formatore motivazionale, mental coach e autore di numerosi libri:


Ecco a te il testo della poesia citata nel video. Ti invito a riflettere sull’ultima quartina, che è proprio il senso del qui ed ora: “Se avanzare tu vuoi / è il presente che conta. / Afferralo, e spremine / tutto quello che puoi.

 

Vittoria

Un genio ti credevi

e mete altissime

di raggiunger speravi.

“Mi basta un’occasione

(ti vantavi) per fare

un balzo avanti, colossale…”

Ora il dubbio ti assale:

passati sono molti anni,

con vani sogni, ahimè,

te stesso inganni.

Se avanzare tu vuoi

è il presente che conta.

Afferralo, e spremine

tutto quello che puoi.

 

Herbert Kauffman

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestCheck Our Feed